PECCIOLI LIBERA: RICHIESTA DI DIMISSIONI DEL PRESIDENTE DELLA BELVEDERE Spa RENZO MACELLONI

Peccioli, 5 marzo 2012

CONSIGLIO COMUNALE DI PECCIOLI – MARTEDI’ 6 MARZO 2012, ORE 18.00, PRESSO IL CENTRO POLIVALENTE DI PECCIOLI, VIA DEL CARMINE n.3

Dimissioni Renzo Macelloni - Belvedere Spa - Discarica di Legoli (Peccioli)

Il Sindaco di Peccioli, Silvano Crecchi, ha convocato per martedì 6 Marzo 2012, alle ore 18.00, presso il Centro Polivalente di Peccioli,  il primo Consiglio Comunale di Peccioli dell’anno 2012.

Durante questo consiglio verrà discussa anche la mozione presentata dalla lista Peccioli Libera avente per oggetto la richiesta di dimissioni del presidente del Consiglio di Amministrazione della Belvedere S.p.a – Sig. Renzo Macelloni – e degli altri membri del C.D.A. della stessa società.

Le motivazioni di questa richiesta sono riportate in maniera dettagliata nella mozione che potete leggere e scaricare cliccando qui sotto:

Mozione Peccioli Libera – Richiesta dimissioni Renzo Macelloni e CDA Belvedere Spa

Data l’importanza e la delicatezza degli argomenti sollevati da questa mozione, invitiamo vivamente tutti i cittadini interessati a partecipare.

Per maggiori informazioni: Gonews – la lista civica Peccioli Libera chiede le dimissioni di Renzo Macelloni – 04.03.2012

Annunci
Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Discarica di Legoli, Legoli, Mozioni, Peccioli, Peccioli Libera, Renzo Macelloni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

ANCHE RAI 3 PARLA DELLA DISCARICA DI LEGOLI…

Peccioli 23 Gennaio 2012

Domenica 22 gennaio 2012, su Rai 3 è andata in onda una puntata della trasmissione Presa Diretta di Riccardo Iacona interamente dedicata alle discariche e al trattamento dei rifiuti. Nel corso della trasmissione si è parlato per diversi minuti anche della Discarica di Legoli.

Per tutti quelli che se la sono persa, eccola qui!

mentre qui potete trovare la puntata completa:

Presa Diretta – Puntata del 22 Gennaio 2012 – Immondizia Zero

Consigliamo poi, a tutti quelli che non l’hanno ancora fatto, di dare un’occhiata anche a questi due video:

Infine, questo è il video originale da cui sono stati estratti gli spezzoni riproposti dalla trasmissione andata in onda su Rai 3:

Peccioli Libera

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Discarica di Legoli, Legoli, Peccioli, Peccioli Libera, Renzo Macelloni, Silvano Crecchi, Sindaco di Peccioli | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

BUON NATALE e FELICE ANNO NUOVO!

Peccioli Libera augura a tutti gli amici e ai sostenitori un Buon Natale ed un felice Anno Nuovo!

Peccioli Libera - Buon Natale e felicie anno nuovo!

Pubblicato in Peccioli Libera | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

LA DISCARICA DI LEGOLI COME QUELLA DI MALAGROTTA?

La scorsa settimana abbiamo inviato alla Commissione Ambiente dell’Unione Europea una richiesta ufficiale per verificare se la discarica di Legoli ed il suo nuovo ampliamento sono conformi all’art. 6 della Direttiva 1999-3-CE. Questa norma stabilisce che solo i rifiuti trattati possono essere collocati in discarica.

Dai documenti prodotti dalla Belvedere Spa – società che gestisce la discarica di Legoli ­-  risulta infatti che oltre il 55% dei rifiuti sversati a Legoli nel 2010 sono rifiuti non differenziati (i cosiddetti rifiuti “tal quali”) e quindi presumibilmente non trattati. Lo stesso tipo di conferimenti è previsto anche per il nuovo, enorme ampliamento che la Belvedere Spa ha richiesto nel Marzo di quest’anno.

Se qualcuno avesse dei dubbi su queste nostre affermazioni, può rivedere questo video girato circa 2 mesi fa, che a nostro avviso illustra molto chiaramente qual’è il tipo di “trattamento” a cui vengono sottoposti i rifiuti a Legoli prima di essere sversati in discarica.

In risposta ai commenti recentemente rilasciati in questi giorni dal Sig. Macelloni, ricordiamo che il 16 Giugno 2011 la Commissione Europea ha avviato una procedura di infrazione contro la Repubblica Italiana con riferimento alla gestione della discarica di Malagrotta (Roma) proprio a causa della violazione all’art. 6 della Direttiva 1999-3-CE.

Secondo quanto riportato dalla stampa, la discarica di Malagrotta -­ a differenza di quella di Legoli -­ è dotata di un impianto di trattamento dei rifiuti, ma l’Unione Europea avrebbe comunque ritenuto il trattamento effettuato insufficiente per il rispetto di quanto disposto dalle norme europee.

In conclusione, la normativa europea non consente di creare discariche in cui vengono conferiti rifiuti non trattati. Dai documenti presentati dalla Belvedere Spa sembra però che la maggioranza dei rifiuti sversati a Legoli non sia trattata, così come avveniva a Malagrotta.

Il nostro augurio è quindi che la Commissione Europea stabilisca in maniera chiara se la discarica di Legoli trasgredisce la legge europea ed eventualmente prenda tutti i provvedimenti necessari come ha fatto per la discarica di Malagrotta.

Peccioli Libera

UDC Peccioli

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Discarica di Legoli, Legoli, Lettere Aperte e Comunicati Stampa, Peccioli, Peccioli Libera, Renzo Macelloni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

COPPA SABATINI 2011 – I CITTADINI FERMANO LA CORSA PER PROTESTA CONTRO IL NUOVO AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA DI LEGOLI

Peccioli 06 Ottobre 2011

Si sono impossessati anche della Coppa Sabatini, che è sempre stata una grande festa per tutti i Pecciolesi.

L’hanno svuotata e trasformata in un’ennesima celebrazione del “miracolo” della spazzatura nascosta sotto terra, del sogno di un futuro fatto di gabbiani e percolato, dell’ “oro” effimero ed impalpabile dei rifiuti.

Hanno tirato fuori gli “effetti speciali”; sguinzagliato “galoppini”, “spie” e “caporali”; assoldato nuovi “scrivani di corte”; fatto partire gli avvocati; mandato nuovi avvertimenti.

Hanno attaccato di nuovo chi non ne può più degli ampliamenti e delle montagne di spazzatura: spazzatura che forse avrà anche portato un po’ di ricchezza per qualcuno, ma che in realtà, per tutti quelli che sono costretti a viverci accanto da più di trent’anni e rischiano di doverlo fare per altri trenta, è soltanto uno scempio ed una condanna.

Hanno fatto tutto questo, e molto di più, ma ciò nonostante ieri non sono riusciti a fermare un pugno di cittadini che con la loro semplicità, i loro striscioni scritti a mano, ed in qualche caso anche con i loro bimbi in braccio, hanno deciso di fermare la Coppa Sabatini che quest’anno, per ordine del loro “padre-padrone”, partiva proprio dalla discarica di Legoli.

Un  gesto piccolo ma molto importante, che ha avuto grande risonanza.

A quei cittadini vogliamo esprimere la nostra stima ed i nostri più sinceri complimenti, insieme all’ invito a continuare a combattere e ad andare avanti con la stessa forza e la stessa determinazione.

Peccioli Libera

Di seguito alcune foto della protesta di ieri:

Continua a leggere

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Discarica di Legoli, Legoli, Peccioli, Peccioli Libera, Renzo Macelloni, Silvano Crecchi, WWF e Legambiente | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA DI LEGOLI: LA BELVEDERE SPA HA PRESENTATO LE INTEGRAZIONI RICHIESTE DALLA PROVINCIA

Peccioli 5 Ottobre 2011

Oggi la Provincia di Pisa ha pubblicato sul proprio sito le integrazioni al progetto di ampliamento della discarica di Legoli presentate dalla Belvedere Spa.

Le pubblichiamo anche noi qui di seguito, ricordando che a partire dal 4 ottobre 2011 ci sono 60 giorni per presentare nuove osservazioni.

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Elenco elaborati

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Relazione

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Nuova linea elettrica

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Indagine geognostica integrativa

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Piano di gestione terre e rocce da scavo

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Valutazione impatto acustico

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Emissioni diffuse

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Emisioni diffuse allegato1

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Emissioni diffuse allegato2

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Emissioni diffuse allegato3

Integrazioni Belvedere Spa 04.10.2011: Elaborati grafici

Nota a margine:

Come primo commento, vogliamo sottolineare che ci sembra abbastanza criticabile che la Provincia di Pisa, ed in particolare la responsabile del procedimento – la Dott.ssa Laura Pioli -, continui a negare ai cittadini l’accesso ai verbali della Conferenza dei Servizi  del 27.06.2011 (chiusi “stranamente” solo il 5 Settembre, dopo quella che voci di corridoio riportano come una lunga “trattativa” fatta di estenuanti “tira e molla” trai diversi partecipanti).

A questo punto i cittadini sono chiamati a valutare le integrazioni fornite dalla Belvedere Spa senza conoscere con esattezza il contenuto di questi verbali, e soprattutto senza poter leggere le relazioni ed i pareri dell’ARPAT, dell’Autorità di Bacino, del Servizio Difesa del Suolo e degli altri enti di controllo allegati a quei verbali.

Continua a leggere

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Discarica di Legoli, Dissociatore di Legoli, Legoli, Peccioli, Peccioli Libera, Renzo Macelloni, Silvano Crecchi, Sindaco di Peccioli, Walter Picchi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 1 commento

AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA DI LEGOLI – LA PROVINCIA DI PISA NON APPROVA IL PROGETTO PRESENTATO DALLA BELVEDERE SPA

Peccioli 6 Settembre 2011

A distanza di più di due mesi dalla Conferenza dei Servizi sul  «Nuovo progetto di ampliamento della discarica di Legoli», finalmente ieri è stato approvato il verbale ed è stata chiusa la procedura di valutazione.

Stando a quanto riferito dall’Ufficio Ambiente, la Provincia di Pisa ha accolto gran parte delle osservazioni presentate dai cittadinitra cui anche le nostre – e ha richiesto alla Belvedere Spa di riformulare il progetto di ampliamento della discarica di Legoli, che dovrà essere integrato in maniera sostanziale.

Questo significa che il progetto di ampliamento della discarica di Legoli non è stato approvato, come invece da qualche tempo continuano a ripetere in maniera ossessiva sia il signor Macelloni che il sindaco Crecchi.

Inoltre, in virtù del fatto che le integrazioni che la Belvedere Spa dovrà fornire sono sostanziali e non marginali, il procedimento di valutazione sarà azzerato.            In pratica, una volta ricevuta la richiesta di integrazioni, la Belvedere Spa avrà 45 giorni di tempo (più eventuali altri 45) per ripresentare il progetto con le integrazioni e le modifiche richieste, dopodiché dovrà darne formalmente comunicazione alla cittadinanza (pubblicazione sui giornali etc.) che avrà 60 giorni di tempo per prendere visione dei nuovi documenti e presentare nuove osservazioni. Al termine dei 60 giorni vi sarà una nuova conferenza dei servizi che dovrà esprimersi in maniera definitiva: o l’ampliamento sarà approvato o sarà definitivamente rigettato.

In base alle informazioni da noi raccolte, le richieste principali avanzate dalla Provincia, sulla base delle indicazioni tecniche dei vari enti coinvolti – ARPAT, autorità di bacino, Provincia di Pisa etc. – dovrebbero essere queste:

  1. Una rivalutazione complessiva della volumetria della discarica, dei tempi e delle modalità di conferimento dei rifiuti sulla base delle indicazioni del Consiglio Provinciale, che non ha autorizzato il conferimento dei rifiuti speciali e ha deciso che il conferimento dei rifiuti a Legoli dovrà essere proporzionale alle effettive quantità prodotte nell’ATO Toscana Costa e preventivamente approvato dalla Provincia stessa. In parole più semplici, si prevede un minor flusso di rifiuti da sversare nella discarica di Legoli dovuto all’impossibilità di conferire rifiuti speciali (la Belvedere Spa aveva previsto un minimo di 60.000 mc/anno) e al fatto che i quantitativi di rifiuti da conferire dovranno essere valutati e approvati periodicamente dalla Provincia in base alle effettive necessità. Ciò comporta tempi di riempimento della discarica più lunghi e, tra le atre cose, diverse modalità di ricoprimento dei rifiuti (ad esempio ricoprimenti di tipo definitivo anziché temporaneo);

  2. Valutazione dell’impatto ambientale di tipo aereo da rivedere e integrare perché carente;

  3. Valutazione dell’impatto acustico da rivedere e integrare perché carente e inadeguata;

  4. Valutazione della caratterizzazione geologica del terreno sotto la discarica da integrare con carotaggi diffusi su tutta l’area della discarica (non eseguiti dalla Belvedere Spa) poiché il progetto presentato non teneva conto della presenza di una faglia segnalata nelle carte provinciali;

  5. Rivedere le modalità di depurazione dei percolati (valutare meglio il sistema proposto – la fitodepurazione – che potrebbe non essere in grado di fornire adeguate garanzie di efficacia).

Presto saranno comunque disponibili maggiori dettagli.

A conclusione, ci sembra importante sottolineare che la Provincia, l’ARPAT e gli altri enti hanno riconosciuto che le osservazioni presentate da noi di Peccioli Libera, dal consigliere provinciale dell’U.D.C. Maurizio Lucchesi e dagli altri comitati erano in massima parte veritiere e fondate. In questo modo hanno di conseguenza smentito le dichiarazioni del signor Macelloni e del sindaco Crecchi, che in questi ultimi mesi hanno più volte cercato di denigrare il nostro operato, forse spinti anche dalla necessità di tranquillizzare i compagni di partito, gli azionisti, i creditori e gli operatori di borsa.

Ci sembra inoltre importante ricordare che il 7 Giugno scorso, con la sua solita arroganza, il signor Macelloni dichiarava al Corriere della Sera:

«Non saranno quattro gatti che bloccheranno il progetto di ampliamento della discarica; c’è una conferenza dei servizi il 15 giugno e solo dopo sarà possibile dare un giudizio sul progetto, altrimenti sono solo chiacchiere. Quello che viene detto da pochissime persone è privo di ogni fondamento. Abbiamo presentato studi di tecnici specializzati ed esperti di alto livello. Le presunte contestazioni sono soltanto un’operazione furbesca e demagogica che porta al niente».

A distanza di tre mesi, oggi forse è più semplice capire chi é che in questa vicenda, in mancanza di argomenti validi e seri, non ha saputo far altro che ricorrere alle offese personali, alla demagogia e alle «chiacchiere prive di fondamento».

Nonostante gli «esperti di alto livello», il fallito tentativo di far passare la richiesta di ampliamento sotto silenzio, le pressioni, le intimidazioni e le offese personali, questo ennesimo ampliamento della discarica di Legoli in prima istanza è stato bocciato. Con buona pace di chi diceva che le nostre contestazioni non avrebbero «portato al niente».

Peccioli Libera

U.D.C. Peccioli

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Conflitto di Interessi, Discarica di Legoli, Legoli, Lettere Aperte e Comunicati Stampa, Peccioli, Peccioli Libera, Renzo Macelloni, Silvano Crecchi, Sindaco di Peccioli, Walter Picchi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 1 commento

AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA DI LEGOLI – “GIALLO” SULLA CONFERENZA DEI SERVIZI: PERCHE’ IL VERBALE NON E’ STATO ANCORA APPROVATO?

Peccioli 4 Agosto 2011

Ormai è un vero e proprio “giallo”. Quella che sembrava una normale procedura amministrativa si sta trasformando sempre di più in un grande “mistero”.

Come molti si ricorderanno, lo scorso 27 Giugno si è tenuta la prima Conferenza dei Servizi per valutare il «Nuovo progetto di ampliamento della discarica di Legoli».

In parole molto semplici questa Conferenza dei Servizi non è altro che un tavolo tecnico at-torno al quale tutti gli enti interessati – Provincia, ASL, Autorità di Bacino, Comune di Peccioli, Arpat, Genio Civile etc. – si sono riuniti per discutere il progetto della nuova discarica e decidere se rigettarlo, modificarlo o approvarlo così com’era stato presentato.

Alla fine di questa riunione i responsabili del procedimento – in questo caso l’Ufficio Am-biente della Provincia di Pisa – hanno redatto un verbale in cui sono sta-te formalizzate tutte le decisioni prese durante la Conferenza dei Servizi, verbale che doveva essere firmato e approvato da tutti gli enti che hanno partecipato alla conferenza.

Stranamente, però, a distanza di quasi un mese e mezzo dalla prima confe-renza sulla discarica di Legoli, questo verbale non è stato ancora approvato.

E qui nasce il mistero. Perché questo verbale non è stato approvato? Chi si sta opponendo alla sua approvazione? E perché?

Continua a leggere

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Conflitto di Interessi, Discarica di Legoli, Legoli, Peccioli, Peccioli Libera, Renzo Macelloni, Silvano Crecchi, Sindaco di Peccioli, Walter Picchi | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 1 commento

CARO RENZO, I CITTADINI DELLA VALDERA TI HANNO GIA’ DIMOSTRATO CON LE LORO FIACCOLE CHE NON VOGLIONO PIU’ NE’ LA TUA “ECCELLENZA”, NE’ IL TUO “ORO”

Peccioli 31 Luglio 2011

Nei giorni scorsi i giornali locali hanno pubblicato una lettera aperta del presidente della Belvedere Spa, Renzo Macelloni, che, con il suo solito stile, invece di scusarsi realmente con i suoi concittadini, o di fornire spiegazioni – come gli avevamo suggerito – attacca pesantemente ed in maniera personale, sia Peccioli Libera, che il nostro capogruppo Vincenzo Di Sandro (vedi sotto).

Questa la risposta del nostro capogruppo Vincenzo Di Sandro:

LETTERA APERTA A RENZO MACELLONI E A TUTTI I CITTADINI DI PECCIOLI

Caro Renzo,

ho letto in questi giorni sui giornali la lettera aperta in cui, invece di scusarti con i Pecciolesi per tutte le offese, i sotterfugi e le bugie che hai regalato loro in questi ultimi mesi, attacchi nuovamente Peccioli Libera e me personalmente.

Potrei risponderti in molti modi, ma preferisco non farlo. Penso che la risposta migliore te la abbiano già data tutte quelle persone che Lunedì scorso hanno riempito di fiaccole le strade del nostro paese. Famiglie intere – uomini, donne e bambini – che si sono riunite a Peccioli per dire “NO” ad un nuovo, spregiudicato ampliamento della discarica di Legoli, da te tanto desiderato e di cui tanto hai bisogno.

Persone venute da tutti i paesi della Valdera – Legoli, Peccioli, Montefoscoli, Ghizzano, Fabbrica, Capannoli, Palaia, Terric-ciola, Ponsacco e Pontedera – per gridare a gran voce il loro “NO” alla tua “eccellenza”, ai tuoi “miracoli” e al tuo “oro”.

Anche se ti affanni così tanto per far credere il contrario, la verità è che la maggioranza dei Pecciolesi non ne può più né della tua discarica, né del tuo “Sistema” basato solamente sullo smaltimento indifferenziato dei rifiuti. E’ giunta l’ora che sia tu, che il sindaco Crecchi, ne prendiate atto una volta per tutte.

Perché la Belvedere Spa – di cui ti sei autonominato Presidente sette anni fa, e di cui hai continuato ad esserlo solamente grazie al sostegno del Crecchi (che a sua volta rappresenta solamente una minoranza degli elettori del nostro paese) – non è tua e nemmeno del tuo partito.

La Belvedere Spa appartiene per oltre il 60% al Comune di Peccioli, e quindi a tutti i Pecciolesi, anche quelli che non la pensano come te e che tu ti sei permesso vergognosamente di chiamare “squilibrati” e “talebani”.

Ed in un paese normale e democratico questi “squilibrati” – che senza alcun dubbio sono la maggioranza – dovrebbero avere il diritto di decidere se vogliono davvero diventare “la pattumiera della Toscana”, oppure no.

Vincenzo Di Sandro

(Capogruppo Peccioli Libera, Segretario UDC Peccioli)

Continua a leggere

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Discarica di Legoli, La Nazione, Legoli, Lettere Aperte e Comunicati Stampa, Peccioli, Peccioli Libera, Renzo Macelloni, Silvano Crecchi, Sindaco di Peccioli | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

LA DISCARICA DI LEGOLI: UN “MODELLO” SOTTO INCHIESTA

Peccioli 31 Luglio 2011

Pubblichiamo oggi un articolo comparso su alcune testate giornalistiche online che cerca di analizzare in maniera oggettiva il “modello” di gestione dei rifiuti “ideato” dalla Belvedere Spa di Renzo Macelloni, con il sostegno del Comune di Peccioli. L’articolo mostra chiaramente come il cosidetto “Sistema Peccioli”, se analizzato con un minimo di buonsenso, presenta diversi aspetti piuttosto discutibili.

L’articolo è firmato da Michele Sasso e può essere visualizzato anche cliccando qui .

La discarica di Peccioli: un «modello» per la Polverini, ma un  video racconta un’altra storia

di Michele Sasso

In Provincia di Pisa la discarica del piccolo paese di Peccioli è controllata  dal Comune che guadagna dal conferimento: di proroga in proroga si è arrivati a  quasi 5 milioni di metri cubi e possibilità di sfruttarla fino al 2028. Un  modello per la governatrice del Lazio Renata Polverini che vuole portare lo  stesso schema a Fiumicino, mentre i comitati raccontano in un video come la  spazzatura viene trattata.

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Conflitto di Interessi, Davide Fabbri, Discarica di Legoli, Legoli, Peccioli, Peccioli Libera, Renzo Macelloni, Silvano Crecchi, Sindaco di Peccioli | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

PECCIOLI 25 LUGLIO 2011 – FIACCOLATA CONTRO L’AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA DI LEGOLI

UNA MANIFESTAZIONE COSI’ NON SI ERA MAI VISTA!

Famiglie intere – anziani, giovani e bambini – uniti dalla voglia di gridare a gran voce la propria contrarietà al nuovo ampliamento della discarica di Legoli; un ampliamento enorme e spregiudicato, voluto dal presidente della Belvedere Renzo Macelloni e dall’amministrazione guidata dal sindaco Silvano Crecchi.

Più di trecento persone, provenienti da tutta la Valdera – Legoli, Peccioli, Montefoscoli, Capannoli, Palaia, Terricciola, Ponsacco e Pontedera – per dire che è finita l’era dei “Sistemi” costruiti esclusivamente sullo smaltimento indifferenziato dei rifiuti, ed è giunta l’ora di cambiare.

Tanti soprattutto i Legolesi ed i Montefoscolesi (al di là di quello che qualcuno ha scritto o fatto scrivere oggi sui giornali), i più vicini alla discarica ed i primi a subirne i costi e le conseguenze.

Una manifestazione importante. Un messaggio chiaro. Soprattutto per tutti quelli che – senza provare nemmeno un minimo di vergogna o di senso del ridicolo – continuano a dire che  «a Peccioli la maggioranza della popolazione è favorevole alla discarica» e che i contestatori sono solo «quattro gatti».

Peccioli Libera

Di seguito altre foto della fiaccolata di ieri sera: Continua a leggere

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Discarica di Legoli, Legoli, Peccioli, Peccioli Libera, Raccolta Differenziata, Renzo Macelloni, Sindaco di Peccioli | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 1 commento

PECCIOLI NON SI MERITA DI FINIRE IN DISCARICA

Peccioli 23 Luglio 2011

Oggi il quotidiano LA NAZIONE ha pubblicato il seguente articolo in cui il presidente della Belvedere Spa – Renzo Macelloni – denuncia la presenza di un «pericoloso clima di odio» nei suoi confronti da parte di alcuni cittadini contrari al nuovo ampliamento della discarica di Legoli.

Anche il quotidiano IL TIRRENO ha pubblicato un articolo dagli stessi toni che potete leggere cliccando qui.

Questa la nostra risposta:

Peccioli 23 Luglio 2011

E’ vero, a Peccioli c’è «un pericoloso clima di odio». Un clima «velenoso» che ha diviso il paese ed in alcuni casi «è sfociato oltre i limiti di guardia». Ma è difficile per i Pecciolesi, e per tutti quelli che vivono in prima persona le vicende che ruotano attorno al nuovo progetto di ampliamento della discarica di Legoli, riconoscere nella Belvedere Spa e nel suo presidente Renzo Macelloni le vittime incolpevoli e indifese di questo clima.

E’ difficile perché si può dire tutto, tranne che il Sig. Macelloni non sia in alcun modo responsabile di questo clima e di questa situazione.

I Pecciolesi si ricordano ancora bene, infatti, di alcune «sconcertanti» ed «inquietanti» dichiarazioni del Sig. Macelloni che – secondo quanto riportato dai giornali – in più occasioni non ha esitato a definire i suoi concittadini contrari all’ampliamento della discarica di Legoli come degli «squinternati», degli «irresponsabili», dei «talebani», degli «allarmisti», degli «avventurieri strumentalizzati», oltre a dichiarare che sono persone che «le sparano grosse», che «dicono NO per sport», che «rovinano l’Italia» e che «vogliono dare i rifiuti in mano alla mafia e alla camorra».

I Pecciolesi ricordano bene, inoltre, anche qual è stato il comportamento del Sig. Macelloni durante l’ultimo Consiglio Provinciale, quando si è presentato in Provincia scortato da alcuni compagni di partito che sorreggevano cartelli veramente offensivi sia nei confronti dei comitati che di alcuni consiglieri provinciali e regionali.

Infine, i Pecciolesi ricordano bene anche qual è stato il comportamento del Sig. Macelloni durante l’ultimo Consiglio Comunale e durante la manifestazione di protesta in occasione del concerto dei Pooh.

Al di là di questo, molti Pecciolesi che si sono schierati contro l’ampliamento della discarica di Legoli e – più in generale – contro il “Sistema dei Rifiuti” creato dal Sig. Macelloni, sanno anche che non sono mai mancate né le provocazioni, né le minacce, né gli avvertimenti più o meno intimidatori, né vere e proprie operazioni “squadriste” da parte di chi questo ampliamento e questa discarica lo sostiene e lo vuole fortemente.

Per quanto riguarda invece i fatti denunciati oggi dal Sig. Macelloni, non possiamo dire nulla sull’episodio del cartello, perché ne siamo venuti a conoscenza solo tramite i giornali, ma eravamo presenti all’assemblea a Fabbrica di mercoledì e dobbiamo dire che l’intervento del Presidente del Comitato di Legoli – a cui fa riferimento il Sig. Macelloni nelle sue dichiarazioni – non era né «veemente», né «sconcertante», né tantomeno «inquietante». A noi è sembrato, piuttosto, l’appello disperato di un abitante di Legoli che, dopo essere stato costretto a vivere per più di trent’anni a pochi metri da una discarica che non è certo quella “favola” che si vorrebbe far credere alla gente, adesso si vede condannato a vivere per altri vent’anni accanto ad una nuova discarica ancora più grande. Un cittadino che se mai vorrà ritrovare la pace, l’aria pura e l’ambiente incontaminato che aveva prima dell’arrivo dell’ «uomo dei miracoli» – come ama farsi chiamare il Sig. Macelloni – non potrà far altro che abbandonare la sua casa e la sua terra e trasferirsi altrove.

Concludendo, vogliamo ricordare al Sig. Macelloni che se davvero vuol contribuire a cancellare questo clima di odio che si è creato a Peccioli, non deve far altro che iniziare lui stesso ad «operarsi» in prima persona e «senza indugi». Ad esempio può iniziare scusandosi con i suoi concittadini per alcuni suoi comportamenti non del tutto corretti, oppure denunciando i “soliti ignoti” che domenica scorsa hanno staccato uno striscione contro l’ampliamento della discarica di Legoli che avevamo affisso davanti alla vetrina della nostra sede.

Nel momento in cui ci sentiamo di precisare questo, cogliamo anche l’occasione per dire con grande chiarezza che la differenza tra chi interviene in un pubblico dibattito e chi «vigliaccamente» e «antidemocraticamente» stacca un manifesto dalla sede di un partito, è che il primo ha comunque il coraggio di “metterci la faccia”, il secondo non ha nemmeno quello.

Peccioli Libera

Potete scaricare questa nostra risposta cliccando qui.

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Belvedere Spa, Discarica di Legoli, La Nazione, Lettere Aperte e Comunicati Stampa, Peccioli, Peccioli Libera, Renzo Macelloni | Contrassegnato , , , , , , , , , | 1 commento

TOTO’: UOMINI E CAPORALI

Peccioli 12 Luglio 2011

Recentemente abbiamo avuto il piacere di rivedere un vecchio film di Toto’ dal titolo «Siamo uomini o caporali?».

Il senso del film è tutto racchiuso in questo dialogo tra Totò ed il medico che lo esamina.

Lo riproponiamo qui per tutti quelli che non lo hanno mai visto o desiderano rivederlo.

Buona visione a tutti!

Continua a leggere

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Discarica di Legoli, Legoli, Peccioli, Peccioli Libera | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

NON LASCIAMOCI INTIMORIRE! “NO” AL NUOVO AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA DI LEGOLI!

Pubblicato in Ampliamento Discarica di Legoli, Discarica di Legoli, Peccioli, Peccioli Libera | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

NUOVO AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA DI LEGOLI

La nostra opinione

Sarebbe sbagliato sottovalutare quello che sta accadendo a Peccioli in questi giorni. Il 9 Marzo 2011 il presidente della Belvedere Spa, Renzo Macelloni, ha presentato in provincia una domanda per realizzare un “nuovo ampliamento” della discarica di Legoli per una volumetria di quattro milioni e mezzo di metri cubi. Come se ciò non bastasse, ha richiesto anche l’autorizzazione per poter trasformare la discarica di Legoli in una discarica per “rifiuti speciali”.

Questa richiesta – che qualcuno ha cercato di far passare sotto il velo “dell’ordinaria amministrazione”, per non dire “sotto silenzio” – in realtà è un progetto enorme, che presenta molti aspetti discutibili e che avrà conseguenze senza precedenti per il nostro paese, per il nostro futuro e forse anche per la nostra salute.

Tutte le discariche inquinano, anche quelle “certificate”. Non si possono nascondere i rifiuti sotto terra – dove rimarranno per centinaia e centinai di anni – senza inquinare.

Al massimo, se tutto va bene, l’inquinamento prodotto dalle discariche può essere “limitato”, ossia può essere reso “accettabile”. Se tutto va bene. Perché la perfezione non è di questo mondo e oltre la propaganda c’è sempre la realtà. E nella realtà ci sono gli imprevisti e le disattenzioni. C’è il tempo che passa e deteriora le membrane, i materiali e i sistemi di controllo. Nella realtà ci sono i problemi. E qualche “problemino” la discarica di Legoli ce l’ha avuto, anche di recente. Vi ricordate dell’inquinamento del Rio Melogio?

Se le discariche non inquinassero, non si capirebbe perché nessuno – tranne il Sig. Macelloni – le vuole dietro casa. Sono davvero tutti più stupidi di noi?

Continua a leggere

Pubblicato in Belvedere Spa, Discarica di Legoli, Dissociatore di Legoli, Inquinamento Rio Melogio, Lettere Aperte e Comunicati Stampa, Peccioli, Peccioli Libera, Rio Melogio | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento